Facciamo un gioco: se vi diciamo apparecchiature estetiche professionali qual è la prima cosa che vi viene in mente?
La realtà percepita che gira intorno ai macchinari per l’estetica è diversa dalla realtà. Basta fare un giro in rete e si capisce che c’è parecchia confusione intorno a questo argomento.

Per questo motivo abbiamo preparato una piccola guida ai 5 errori che facciamo spesso quando si scelgono le apparecchiature estetiche per il proprio centro.

1. SCELTA DI MACCHINARI CHE HANNO UNA GARANZIA INFERIORE AI 12 MESI DI GARANZIA

Le apparecchiature estetiche destinate all’utenza professionale devono essere coperte da almeno 12 mesi di garanzia; la garanzia deve coprire i difetti di fabbrica e i vizi di conformità del prodotto in contrasto con le specifiche tecniche indicate nei manuali d’uso.

2. SCELTA DI MACCHINARI SENZA AVERE ACCESSO A UNA PERIODICA FORMAZIONE

Quando si acquistano apparecchiature estetiche professionali è necessario ricevere anche un training adeguato su di esse. Un gruppo di esperti di marketing, di consulenti tecniche (beauty specialist), ingegneri devono fornire ai clienti continua formazione e aggiornamento con open day per  approfondite le metodiche d’utilizzo e i protocolli, con formazioni sia teoriche che pratiche.

3. ACQUISTO DI MACCHINARI SENZA ASSISTENZA

Dopo l’acquisto di apparecchiature estetiche professionali è fondamentale ricevere assistenza tecnica in tempi rapidi, permettendo così alle operatrici di semplificare l’apprendimento delle funzioni operative.

4. ACQUISTO DI MACCHINARI SENZA CERTIFICAZIONI

Le certificazioni sono fondamentali perché dimostrano che le apparecchiature estetiche professionali che state acquistando soddisfano i requisiti di legge.

5. ACQUISTO DI MACCHINARI NON MADE IN ITALY

Da sempre il Made in Italy è sinonimo di qualità anche nel settore delle apparecchiature estetiche professionali. Molto spesso si trovano in commercio macchinari privi di controlli di sicurezza con il marchio “CE”(China Export) che è diverso dal più comune “C E” (Comunità Europea). Acquistare macchinari in un centro di produzione italiano significa avere la possibilità di poter trovare pezzi di ricambio anche nei successivi 10 anni dopo l’acquisto.

La nostra guida ai 5 errori che facciamo spesso quando si acquistano apparecchiature estetiche professionali termina qui.

Se anche tu stai per acquistare un nuovo macchinario per il tuo centro estetico, ti invitiamo a visionare i nostri prodotti Cesare Quaranta che da oltre 30 anni sono sinonimo di qualità e affidabilità.

GUARDA LE TECNOLOGIE